ChiamaPreventivo
 

CERTIFICAZIONE ANTI-CORRUZIONE – LA NORMATIVA UNI ISO 37001

NEWS

CERTIFICAZIONE ANTI-CORRUZIONE – LA NORMATIVA UNI ISO 37001

ADOTTIAMO QUESTO STANDARD SPECIFICO, UN PROCESSO OPERATIVO CHE AIUTA ORGANIZZAZIONI E IMPRESE A CONTRASTARE LE FORME DI CORRUZIONE, PROMUOVENDO AL TEMPO STESSO UNA CULTURA D’IMPRESA ETICA.

La normativa ISO 37001 in tema di certificazione anti-corruzione rappresenta uno standard internazionale che ha lo scopo di creare uno strumento capace di contrastare efficacemente i fenomeni di corruzione. Stilata dalla International Organization for Standardization, tale norma stabilisce un processo di riferimento in campo gestionale, integrandosi ad altri sistemi di gestione preesistenti. 

 

DI COSA SI TRATTA

  •  l’ISO 37001 alla quale aderiamo è progettata affinché un’organizzazione possa adottare, mantenere e migliorare un programma di tutela e prevenzione della corruzione.
  • è una guida internazionale che stabilisce i criteri che un’organizzazione/impresa deve implementare e rispettare per costruire un sistema di gestione anti-corruzione.
  • è una norma che prescrive una serie di misure che un’impresa può adottare come buona pratica per monitorare e contrastare i fenomeni di corruzione.

 

DA CHI PUÒ ESSERE ADOTTATA

  • grandi organizzazioni
  • piccole e medie imprese
  • organizzazioni del settore pubblico e privato
  • organizzazioni non governative

 

I REQUISITI PER OTTENERE LA CERTIFICAZIONE

La normativa ISO 37001 richiede che un’organizzazione/impresa implementi una serie di controlli e di misure atte a prevenire, rilevare e combattere la corruzione. Tali misure includono:

  • definizione di una politica anti-corruzione documentata.
  • analisi di contesto.
  • definizione di ruoli e responsabilità all’interno dell’asset manageriale.
  • costruzione di un modello di analisi del rischio per individuare i processi/settori aziendali maggiormente esposti al rischio di corruzione.
  • stesura di un modello organizzativo e di procedure finalizzate alla prevenzione del rischio.
  • attuazione di controlli in ambito finanziario, commerciale, contrattuale, risorse umane, sponsorizzazioni, omaggi e benefit.
  • gestione delle azioni correttive e delle relative attività investigative
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Loading...